Cookie Preferences

We use cookies to provide a better user experience and personalised service. By consenting to the use of cookies, we can develop an even better service and will be able to provide content that is interesting to you. You are in control of your cookie preferences, and you may change them at any time. Read more about our cookies.

12.09.2023

Rani Plast ha investito nella sicurezza e ha automatizzato la produzione

Miscellanea Veicoli a guida automatica

L’azienda finlandese Rani Plast produce una gamma completa e di alta qualità di film per l’imballaggio industriale e agricolo per proteggere i prodotti, minimizzare gli sprechi alimentari, migliorare l’efficienza del trasporto e ridurre l’impatto ambientale dei prodotti. Ciò significa che un gran numero di rotoli e imballaggi deve essere movimentato tra la produzione, la linea di packaging, il forno e il magazzino a scaffalatura alta.

La sicurezza è importante per Rani Plast e questo è stato uno dei motivi per cui ha scelto di automatizzare la produzione. Oggi sono in funzione tre carrelli elevatori automatizzati Solving e altri sono sulla ‘lista dei desideri’.

“Grazie agli AGV, il traffico dei carrelli elevatori manuali e quindi i rischi per la sicurezza si riducono, dando più tempo al personale per le attività produttive e il controllo della qualità”, afferma Mika Lammi, Direttore di produzione di Rani Plast.

Nell’ultimo anno finanziario, Rani Plast ha prodotto oltre 80 milioni di kg di materiali vari da imballaggio. Dato che la capacità è aumentata così tanto, l’azienda stima che supererà i 100 milioni di kg nei prossimi due o tre anni.

AGV nella produzione e nel magazzino ad alta scaffalatura

Attualmente due carrelli elevatori controbilanciati automatizzati Solving vengono utilizzati per movimentare i rotoli tra il magazzino ad alta scaffalatura e la produzione, la linea di packaging e il forno. I rotoli sono collocati su Europallet o FIN pallet (pallet utilizzato principalmente in Finlandia) e possono pesare da 100 a 1000 kg. Anche gli imballaggi pronti vengono gestiti da questi AGV.

Oltre ai due AGV in produzione, Rani Plast dispone di un carrello elevatore AGV ad alto sollevamento che trasporta rotoli fino a 1000 kg dal magazzino a scaffali alti di nuova costruzione al reparto stampa e al reparto saldatura. Il magazzino a scaffali alti ha 1100 posizioni e l’altezza di sollevamento dell’AGV è di 6,1 m. All’estremità delle forche dell’AGV sono presenti sensori che riconoscono gli ostacoli meccanici e un dispositivo di sicurezza idraulico contro il sovraccarico  che impedisce la movimentazione di rotoli troppo pesanti.  Per ottimizzare l’utilizzo delle posizioni degli scaffali nel magazzino, l’AGV è dotato di forche di supporto particolarmente strette.

La sfida era rappresentata dalle numerose dimensioni

Una delle sfide di Rani Plast era: numerosi formati diversi di rotoli e pallet. In primo luogo Solving ha definito tutte le dimensioni per trovare l’AGV ottimale da poter utilizzare per tutti. Poiché alcuni rotoli superano le dimensioni dei pallet, è importante che il rotolo sia posizionato correttamente sul pallet. Pertanto, quando il rotolo viene posizionato sul nastro trasportatore che alimenta il magazzino a scaffali alti, i sensori riconoscono la posizione del rotolo e ne misurano anche l’altezza, la lunghezza e la larghezza.

I veicoli a guida automatica navigano con il laser, ma nei luoghi in cui gli oggetti possono oscurare i riflettori sulle pareti, viene utilizzata la navigazione SPOT con magneti incorporati nel pavimento.

La collaborazione con Solving è stata eccellente e abbiamo ricevuto assistenza in modo tempestivo ogni volta che è stato necessario. L’automazione supporta in modo eccellente la nostra strategia e Rani Plast ha in programma di espandere la sua flotta di AGV in linea con l’aumento della capacità.

MIKA LAMMI, DIRETTORE DI PRODUZIONE, RANI PLAST
Attrezzature di sicurezza

Gli AGV sono dotati di tutti i dispositivi necessari per migliorare la sicurezza del personale ed evitare danni a rotoli, imballaggi e altri macchinari nello stabilimento. Grazie a scanner laser programmabili a 360 gradi negli angoli degli AGV e delle forche, vengono rilevati gli ostacoli lungo il percorso di trasporto e gli AGV possono quindi rallentare ed eventualmente fermarsi se necessario. Gli AGV possono anche essere fermati manualmente con freni di emergenza facilmente accessibili. I campi di rilevamento sono programmati in base alla lunghezza e alla larghezza del rotolo più grande. Le luci spot blu indicano la direzione di marcia degli AGV per avvisare il personale del loro avvicinamento. Segnali acustici e ottici migliorano ulteriormente la sicurezza.

APPROFONDISCI

Veicoli a guida automatica Venite a trovarci alla LogiMAT!
Approfondisci
Veicoli a guida automatica Gli AGV aumentano l’efficienza ...
Approfondisci